La Direzione generale per le risorse umane e finanziarie del Ministero dell'Istruzione – Ufficio VI – ha comunicato alle organizzazioni sindacali che il FUN 21/22 è stato certificato dall’Ufficio Centrale del Bilancio. La sua consistenza è di 340.963.278,38 euro, mentre per l’anno scolastico precedente ammontava a 322.212.772,75 euro. Una parte del fondo è destinata all’aumento della sola retribuzione di posizione di parte variabile per l’incidenza dei fondi a ciò destinati dalla Legge bilancio 2022 (legge 234/2021). 
La nota del Ministero riporta anche che “a decorrere dall’a.s. 2019/2020 cessano gli effetti della Conferenza di servizi del 26 febbraio 2020 - ai fini della retribuzione delle reggenze a valere sulla porzione del FUN destinata al risultato ed è disapplicato, da tale anno scolastico, l’art. 57, comma 3, del C.C.N.L. 11 aprile 2006, come stabilito dall’art. 43, comma 3, del C.C.N. 8 luglio 2019”.